Sicurezza e salute: Ministero, consigli per combattere il freddo

Milano, così come altre città d’Italia, sta facendo in questi giorni i conti con il grande freddo. La neve e il ghiaccio, portati appunto da questa ondata di gelo, stanno creando notevoli disagi per i cittadini. Soprattutto per chi, per lavoro o altro, è costretto a uscire lo stesso di casa. A tal proposito, il Ministero della Salute ha diffuso una guida contro il freddo, fornendo semplici ma essenziali consigli.

Innanzitutto, è buona norma regolare la temperatura degli ambienti interni, sulla base degli standard consigliati. In grandi ambienti, come gli uffici e gli edifici scolastici, è più difficile garantire la giusta temperatura ed è proprio per questo che bisogna prestare particolare attenzione. È sempre buona norme, inoltre, aerare corretamente l’ambiente ed evitare che il monossido di carbonio abbia conseguenze gravi sulle persone.

In caso vengano utilizzate stufe elettriche, evitare che ci sia contatto tra queste e le mani o altre parti del corpo. È meglio assumere pasti e bevande calde e bere almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno. Evitare gli alcolici che, al contrario, disperdono il calore prodotto dal corpo.

Tra le altre raccomandazioni, è utile evitare di passare velocemente da un ambiente caldo a un ambiente freddo ed è buona norma indossare guanti, sciarpa e cappello. In caso di viaggi prolungati in auto, è utile portare bevande calde e coperte.

Per la sicurezza degli ambienti di lavoro interviene il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza.